Valeria Salatino

Valeria Salatino

Valeria Salatino

Psicologa, Psicoterapeuta
Appartenenze
  • Isipsé
  • Iarpp

Bio

Sono una psicologa e psicoterapeuta, specialista in Psicologia Psicoanalitica del Sé e Psicoanalisi Relazionale. Ho completato il percorso quadriennale in Psicoterapia e il successivo biennio di approfondimento clinico in Psicoanalisi presso l'ISIPSé, portando avanti in parallelo negli anni un interesse e un’attenzione particolare per i modelli teorico-clinici delle Terapie Sistemiche Familiari. Ho svolto varie attività di collaborazione con strutture del servizio pubblico e del privato sociale, in ambito evolutivo, scolastico e di riabilitazione psichiatrica adulta. Attualmente lavoro nel mio studio privato con adulti, giovani adulti e adolescenti.
Alla base del mio lavoro c’è il principio di mettere al centro dell’attenzione, non la psicoterapia a tutti i costi o un determinato approccio migliore di altri, ma il benessere della persona che chiede aiuto. L’incontro non è mai fra un disturbo e un modello teorico o un protocollo passepartout, ma fra due persone, di cui una, il professionista, ha in più la responsabilità clinica ed etica e gli strumenti necessari per proporre l’intervento che ritiene essere il più utile per la persona che si rivolge a lui in quella specifica circostanza, anche quando si tratti di inviare a un altro professionista.
Maggiori informazioni sul sito www.valeriasalatino.com

Interventi principali

La cornice formativa che fa da sfondo al mio lavoro, sostiene e legittima un approccio flessibile, aperto e multidisciplinare. Un’attenzione specifica è rivolta allo sviluppo dell'individuo all’interno di un campo intersoggettivo, a partire dal quale è possibile la ricerca di motivazioni e schemi comportamentali ed emotivi che organizzano l’esperienza affettiva di sé e della relazione, e che danno “senso” a sintomi e malesseri altrimenti incomprensibili e intrattabili, mantenendoli in vita e alimentandoli.
Questo modello permette ampie possibilità di intervento in diverse aree problematiche e con diverse modalità terapeutiche, a seconda della specifica situazione. Tali aree comprendono, ad esempio:
  • Stati di malessere generale e insoddisfazione
  • Disturbi della regolazione dell’umore e stati d'ansia
  • Disturbi dell’autostima
  • Difficoltà nelle relazioni affettive
  • Difficoltà nella sfera sessuale
  • Difficoltà o blocco in particolari passaggi del ciclo di vita
  • Eventi traumatici
  • Problematiche legate al rapporto col corpo e/o col cibo 
  • Rischio di dipendenze patologiche (alcool, droghe, gioco…)
  • Rischio di esordi psicopatologici in giovani adulti (18-25 anni)

Parla gratuitamente ed in forma anonima con uno dei nostri specialisti

Prenota un colloquio